Banana Phorum
29 Gennaio 2023, 19:48:44 *
Benvenuto! Accedi o registrati.

Accesso con nome utente, password e durata della sessione
 
  Indice Aiuto Arcade Utenti Accedi Registrati  
  Visualizza messaggi
Pagine: [1] 2 3 4 ... 44
1  General / General / Re: Ragazzi che fate ora nella vita? inserita:: 08 Settembre 2017, 19:23:20
Ciao.
2  General / General / Re: Epilogo inserita:: 27 Settembre 2012, 21:42:29
ora che dj, tid e io siamo tornati, arricchiti da lingue straniere (si, c'è il doppio senso), garantisco un tasso alcolemico da codice penale a casa mia (o quella di pig, lol), ma anche sul cammino di santiago, per celebrare gli inesistenti passi di san giacomo verso luoghi che avevano bisogno di catalizzare l'attenzione della gente sul cattolicesimo durante gli anniversari della morte di maometto.

a presto, io sono a pisa, quando volete, è un piacere.
3  General / General / Re: Cari bananici, mi serve il vostro aiuto inserita:: 27 Settembre 2012, 21:34:53
marketing multilivello o truffa?

vuoi aprire una catena di sant'Antonio?
in stile Madoff qualcosa basato sullo schema di ponzi?

se siamo in cima alla piramide, io ci sto. pensi tu a far sparire i soldi in svizzera?

baci e abbracci :*
4  General / General / Re: OMG! inserita:: 06 Giugno 2012, 16:42:50
Ehi, pure io!!
5  General / General / Re: Raduno 2011 inserita:: 28 Ottobre 2011, 20:47:46
Gesù.
6  General / General / Re: Raduno 2011 inserita:: 15 Giugno 2011, 18:26:16
POKEMASTER E STIV SONO SCOMPARSI NEL NULLA OMG x(

In realtà non me ne sono mai andato. Ero qui dietro l'angolo a pisciare. :)

Pigkappa parla di Bang! credo. Ma questo non c'entra niente ancora una volta.

Non so se potro esserci. Sicuramente vi accompagnerò spiritualmente in questo incontro e fraterno raduno nel nome del buon signore che ci guida nella ricerca della verità.

Vi voglio bene, magari passerò per qualche giorno.

Avete la mia benedizione.
7  General / General / Re: Anche se può sembrare scontato... inserita:: 11 Febbraio 2011, 11:58:45
Io sto sempre aspettando la sfiducia a dirla tutta 
8  General / TIRANITAR's Super Happy Fun House / Re: La ragazza di Pennuth inserita:: 11 Febbraio 2011, 11:54:25
@gabriel: Così è molto più dada :°

@aa: Anch'io vi ho pensato molto :** (Tranne a gabriel, lui no :|)

@ezra: tu sei sempre in chan, anche se non parli mai :p
9  General / TIRANITAR's Super Happy Fun House / Re: La ragazza di Pennuth inserita:: 05 Febbraio 2011, 02:08:43
Buh!





































































































































































































































































































































































































































































































































Oddio. Era un sacco che non passavo di qua!
10  General / General / Re: OMG il banana sta morendo! inserita:: 13 Novembre 2009, 00:16:38
posto anche io
11  General / TIRANITAR's Super Happy Fun House / Salve a tutti inserita:: 03 Agosto 2009, 10:53:33
Sono Steve e ho un annuncio da fare a tutti voi: in questo raduno mi sono scoperto terrone dentro. Non solo perché la terronia mi ha assorbito completamente e mi ha mostrato il lato brutto di essere nati a nord di Roma, no, è anche che.. beh, ho capito che i terroni sono meglio di noi.

Inoltre, il soggiorno nella casa dell'amore dello zio Davk mi ha fatto riscoprire la mia omosessualità, che rivendico con gioia.

E HO VOTATO BERLUSCONI ALLE ULTIME ELEZIONI FTW!
12  General / TIRANITAR's Super Happy Fun House / Una teoria eccezionale inserita:: 16 Gennaio 2008, 00:41:22
Citazione
supercazzora
[div align=right][snapback]35298[/snapback][/div]

[!--SPOILER BEGIN--][div class=\"spoilertop\" onClick=\"openClose(\'c093fae41dc741edac6143ae7fd97e23\')\" style=\"font-weight: bold\"]» Clicka per vedere lo spoiler - clicka di nuovo per nascondere lo spoiler «[/div][div class=\"spoilermain\" id=\"c093fae41dc741edac6143ae7fd97e23\" style=\"display:none\"][!--SPOILER END--]SUPERCAZZOLA[/color][!--SPOILER DIV--][/div][!--SPOILER DIV--]
13  General / TIRANITAR's Super Happy Fun House / CONTIAMO!!! inserita:: 15 Gennaio 2008, 19:59:27
200!
14  General / TIRANITAR's Super Happy Fun House / Considerazione personale sullo spam via mail inserita:: 10 Gennaio 2008, 16:14:27
Sempre meglio di un pene che ti consiglia di comprare le cassette dell'uomo tigre.
15  General / General / Foto inserita:: 10 Gennaio 2008, 14:56:57
Citazione
Non so se Freddie Mercury si sarebbe mai messo quegli occhiali da sole xD... però sei sexy :*
[div align=right][snapback]35083[/snapback][/div]

Non erano miei. E comunque lui ha indossato di peggio.  
16  General / General / Foto inserita:: 10 Gennaio 2008, 01:34:19
Citazione
Steve, la foto è fantastica, ma perchè cambi look ogni due mesi? 
[div align=right][snapback]35071[/snapback][/div]

Non lo so è una mia particolare inclinazione.. Una delle poche cose che mi possono consolare è che anche freddie mercury c'era fissato (non sono gay, mi sono sentito in dovere di specificarlo a giudicare dall'utenza di questo forum, parlo in particolare del pennuto).

me all'andata


me primissimo piano argh


me spaventatissimo


me al ritorno
17  General / General / Foto inserita:: 09 Gennaio 2008, 01:24:06
in vacanza a parigi-amsterdam in camper

http://img167.imageshack.us/img167/782/immagine3wf2.png
18  General / General / Donne, tututu, amiche di sempre? inserita:: 21 Novembre 2007, 17:20:00
Citazione
[...] non so te ma io non mi vesto, non mi trucco [...]
[div align=right][snapback]34143[/snapback][/div]

ARGH  


 
19  General / For Those About To Rock / Che Canzone state ascoltando? inserita:: 03 Novembre 2007, 20:51:21
The Doors - My Wild Love

Fenomenale..
20  General / For Those About To Rock / "Genere preferito" inserita:: 02 Novembre 2007, 15:33:07
Citazione
Una mentalità di rifiuto verso la società moderna, verso i ragazzi di oggi, dal darkettone alla puttanella, dal punkabbestia al discotecaro dimmerda. Sono schiavo di una mentalità aperta ma allo stesso tempo ferma sulle proprie idee, piena di rabbia e rancore per un mondo che succhia la felicità ai pochi individui disposti a lottare per un mondo che giri per il verso giusto, ma che invece si ritrovano schiacciate da persone troppo attaccati al proprio ego per capire che sono solo vittime dello squallore, di cui sono figlie e madri contemportaneamente.

Forse semplicemente ci hai capito ben poco del mondo che ti sta intorno. Forse se tu aprissi gli occhi e provassi a conoscere veramente le persone, forse allora, dopo tanto tempo e tanto lavoro, potresti anche diventare una persona dalla mentalità aperta. Ma da quello che hai scritto sembra proprio che tu sia una delle persone più lontane dall'avere veramente "la mente aperta".
Non mi sembra che tu sia uno che si fa molte domande, forse se tu cercassi per prima cosa di "svincolarti dalle convinzioni, dalle pose e dalle posizioni" e poi iniziassi a chiederti il perchè la gente fa quello che fa, e spero per te che prima o poi ti succeda, o che tu lasci perdere lo scrivere molto presto.

"Credo che non è giusto giudicare la vita degli altri, perché comunque non puoi sapere proprio un cazzo della vita degli altri."
21  General / For Those About To Rock / "Genere preferito" inserita:: 31 Ottobre 2007, 16:21:44
(da qui: http://idiotaignorante.splinder.com/post/8682694)


Musica di merda (parte 1): il power metal
Il fenomeno del power metal (e dei suoi ascoltatori) è una delle cose più orribili e stupide mai affacciatesi sul panorama musicale. Dal momento che questo stato di cose perdura atrocemente da quasi dieci anni, è opportuno analizzalo in retrospettiva, tirare alcune somme e concludere che si tratta di una rivoltante catasta di merda dove musicisti di merda suonano cazzate per un branco di esaltati ignoranti e boriosi. Allacciatevi le cinture, oppure cambiate aria, tanto è uguale.

Un po' di storia
Nel corso degli anni '80 con "power metal" si era soliti intendere un irrobustimento dell'heavy metal classico: attenendosi alle formule e all'estetica tradizionalmente metalliche, le band power d'una volta  enfatizzavano (o potenziavano... "power" insomma vorrà dire qualcosa, no?) alcuni aspetti al fine di ottenere un maggior impatto sonoro - ritmiche più veloci, chitarre dal suono più distorto, maggior volume. Era sì metal classico, ma più duro, più cattivo, più muscoloso, senza contaminazioni con altri generi e fermo sempre un attimo prima di sconfinare nel thrash metal (di poco successivo). Da questo scenario sono emersi ottimi gruppi che hanno fatto davvero dei bei dischi, che hanno retto bene al passare degli anni. Riot e Metal Church furono gli iniziatori della via americana al power metal, mentre gli Accept diedero il via a quella tedesca. Sulla scia degli Accept si misero in luce, grazie ad un terzetto di ottimi dischi, gli Helloween, il cui sound mescolava Accept, Judas Priest e Iron Maiden con approccio lieve, ironico, solare e bambinesco. Il power metal, se si escludono gli Accept, non ebbe mai una vera stagione di successo miliardario - si trovò a portare avanti l'ortodossia metallica nella seconda metà degli anni '80, anni di declino sotto i colpi del thrash, delle pulsioni underground avanguardiste di gente come Voivod, Celtic Frost o Coroner, del nascente crossover di Faith No More, Primus e Suicidal Tendencies, del glam metal.

Rinascita
La seconda metà degli anni '90 ha visto rinascere il fenomeno, secondo una declinazione nuova e ripugnante che ha fatto solo dei danni musicali e culturali. Durante i primi anni '90 il metal tradizionale tornò dritto nell'underground. Anni di silenzio presso la grande stampa e di culto per appassionati fedeli. Anni che regalarono anche alcune perle, come le preziose discografie di Rage o Nevermore dimostrano, in mezzo a molta merda e qualche mestierante tollerabile. Il 1995 fu l'anno che segnò un cambiamento: dischi  come "Land of The Free" dei già bolliti Gamma Ray e "Imaginations From The Other Side" dei Blind Guardian ottennero un'eco inaspettata sulla stampa di settore. Nel frattempo un gruppo di mediocri zappaghiaccio finlandesi, gli Stratovarius, riesce a ricavarsi un posticino al sole con "Episode", un modestissimo album che frigge con mano porcina Helloween e Queensryche in ottica rainbowiana. Desta altrettanto interesse "Angel's Cry", ridicolo debutto dei brasiliani Angra a suon di effimero metal helloweeniano, classicheggiante, lezioso, vuoto, bissato l'anno successivo col decente "Holy Land" che introduce un maggior numero di suggestioni sinfoniche e fanfaronate etniche. Si può notare a questo punto la nascita di una tendenza all'interno dell'underground metal europeo, tendenza che diventa un fenomeno molto più esteso e preoccupante a partire dall'Anno del Metallo Morto, il 1997. In quell'anno, tre volgari band di merda pubblicano tre dischi di merda che rompono gli argini e fanno esplodere il fenomeno del power metal come tendenza imperante del metal negli anni a venire. Le tre band sono i vergognosi burattini Hammerfall (accozzaglia di clichè acceptiani con voce stile Dokken afono, sarebbero stati un gruppo di serie C dieci anni prima), i già citati Stratovarius con "Visions", identico al precedente "Episode" ma più fiacco, e infine i nostrani Rhapsody che riescono a mettere insieme un allucinante Fantaghirò-metal.

Scoppia la mania
A questo punto esplode una vera e propria mania. Complice anche la facilità con cui è possibile registrare un album, qualunque gruppo di merda viene messo sotto contratto e scaraventato sul mercato, purchè suoni stronzo power metal di derivazione helloweeniana, magari con velleità sinfoniche. Si definisce rapidamento uno standard, tanto a livello musicale quanto a livello di produzione sonora: voce bianca da manfruito, batteria con doppia cassa a elicottero in evidenza, assoli sfavillanti, cori epici helloweeniani (ma rigorosamente privi del senso dell'umorismo che caratterizzava gli Helloween stessi); a livello di produzione, un sound omogeneizzato, pulito e laccato, che mette in evidenza gli aspetti sopra elencati anche perchè il pubblico vuole sentire proprio quelle cose. Il che fa il gioco delle case discografiche, rigorosamente indipendenti ma di fatto, come mentalità, identiche in tutto e per tutto al mercato major che i metallari criticano tanto.

Minchionaggine
L'effetto complessivo della riesplosione pauermetal è stato grande, e tutto negativo, soprattutto sulle menti dei giovinastri. Si è restaurato da allora un clima da crociata contro tutto ciò che non è "true", che non risponde ad un canone, ad uno standard di metallurgia certificata ISO9000. L'intransigenza mostrata è tale da risultare una parodia di quella dei "defenders of the faith" degli anni '80, soprattutto perchè ad essa si accompagna una mortale seriosità che rende l'affresco a dir poco tragicomico.
I powermetallari sono ossessionati dall'approccio "serio" alla musica. Sono fissati con la lotta alla "commercialità" per mezzo dell'"arte". Sostengono che la loro musica sia pura e priva delle pulsioni plutocratiche del bieco music business. In realtà le cose stanno diversamente: come detto poco prima, il mercato dell'underground metal funziona esattamente allo stesso modo del maistream MTV, solo su scala ridotta. Alle case discografiche interessano i gruppi formattati su uno standard sonoro-compositivo di facile piazzabilità: favoriscono chi si adegua o è già così. E' una lezione che è stata imparata in fretta e che viene applicata ormai con cinica efficienza anche nel resto del metal non-power (qualcosa di buono esce, per carità, altrimenti saremmo al revolver). Per rientrare nelle spese basta vendere duemila copie e da lì in poi c'èsolo da guadagnare, per una casa discografica - quindi tanto vale mettere sul mercato di tutto e di più. Questo meccanismo i (power)metallari si rifiutano di vederlo, e preferiscono continuare a vivere nel loro mondo di favole anticommerciali.
Un altro aspetto demenziale è il Complesso d'Inferiorità nei Confronti della Musica Classica. Due le cause: una, il disprezzo da sempre dimostrato, verso metal e metallari, da tutto il resto del pianeta (comprensibile, perchè è naturale che dia sui nervi veder disprezzare qualcosa che invece riteniamo molto valido); l'altra, il tentativo di stabilire una connessione con la musica classica per legittimare una propria appartenenza all'insieme della Gvande Mvsica. Parlare di questa connessione sarebbe troppo lungo e quindi evito; per il resto, si può notare come i powermetallari apprezzino abbondanti dosi di chitarra classicheggiante (ovvero, quelle cagate di assoli che riproducono o imitano pezzi di Bach, Paganini o Vivaldi) oppure tronfi arrangiamenti sinfonici. Sono trucchetti da circo di imbarazzante pochezza, eppure impressionano chi probabilmente di Mvsica Classica si riempie la bocca ma in pratica ha sentito solo la Kleine Nachtmusik in qualche spot pubblicitario. Qualsiasi stronzo inetto dagli spunti classicheggianti (Angra, Symphony X, Stratovarius e mille altri) viene così elogiato con serioso e sbrodolante accademismo. Pochissimi sono riusciti a dar vita ad un fenomeno interessante (si pensi ai veterani Rage), quasi tutti invece si lanciano in un'imitazione a basso costo che ricorda molto "This Is Spinal Tap" e la scena di Nigel Tufnel che compone al pianoforte (non la conoscete? Cercatela). In realtà è molto più nobile e artistico trovare una forma espressiva autonoma  anzichè denunciare sudditanza psicologica ed estetica da salottino bene, ma vallo a spiegare... Altri generi musicali di cui il powermetallaro è solito riconoscere l'artisticità, dicendolo come fosse una cosa ovvia e sottintendendo così di stare anche lui nel circolo che conta, sono il jazz e la fusion. Eppure sono ragionevolmente convinto che se andassi ad un Gods Of Metal e volessi parlare un po' di Duke Ellington, gli esiti sarebbero simili all'interrogatorio ciclistico del Visconte Cobram ("Fantozzi Contro Tutti").
Fa il paio con la sindrome di cui sopra il puritanesimo dei testi, all'insegna di scadente misiticismo religioso, di ecologismo e buoni sentimenti, di totale rifiuto del sesso e di altri "argomenti frivoli e cazzate". Eh no, siamo seri mvsici, noi powermetallari. Da musica per estranei, ribelli e reietti, per "stranieri senza nome", a musica per ragazzini beneducati d'orecchio fino e vellutato (...):  ecco il vicolo in cui si è infiltato il metal (o meglio, parte del) grazie agli sforzi del power moderno!

Conclusioni
Il power metal nell'accezione moderna è musica di merda che non ha prodotto niente, assolutamente niente di meritevole. E' colpevole di rincretinimento della gente, di rinfocolamento faide e crociate demenziali (anche in persone che hanno superato la trentina!), e non ha alcuno spessore nè rilevanza socioculturale. Rappresenta una degenerazione del metal, una sua caricatura. Fa vomitare quanto l'emocore, di cui parlerò nel prossimo speciale "musica di merda".
22  General / For Those About To Rock / "Genere preferito" inserita:: 31 Ottobre 2007, 15:41:23
Citazione
Avevo letto soltanto il nome del topic, pardon. Credo che si possa parlare di genere preferito in quel preciso istante, ergo nel momento in cui l'hai detto. Quindi ora il metal è il mio genere preferito, e magari ora non lo è più. E' lo stesso discorso delle canzoni preferite, o dei gruppi.

Per quanto riguarda Steve:

Citazione
La verità è che, nella fase tardo adolescenziale, molti si accorgono che c'è così tanto che non vale la pena rinchiudersi in un'unico genere.

Il fatto che mi piacciano allo stesso modo il pesce spada e la bistecca di cavallo non mi rende nè un idiota, nè un oggetto di scherno.
[div align=right][snapback]33693[/snapback][/div]

Infatti, mi piacerebbe sapere che cosa ascolti di Jazz e di Blues, e se sai la differenza che c'è tra i due senza usare la wikipedia. Ma penso che non lo saprò mai.

Non critico chi ascolta gli Stravarious, sarebbe stupido. Critico chi gli apprezza, e soprattutto dice di apprezzare anche Jazz e Blues (probabilmente senza ascoltarli veramente, se non qualche canzone).

Apparte questo non hai comunque capito il discorso.
23  General / For Those About To Rock / "Genere preferito" inserita:: 31 Ottobre 2007, 14:29:25
I miei autori preferiti sono Melissa P, Dante, Boccaccio e Petrarca.
24  General / For Those About To Rock / Che Canzone state ascoltando? inserita:: 31 Ottobre 2007, 11:48:50
Royksopp - What Else Is There (Trentemoeller Remix)


FANTASTICA!
25  General / TIRANITAR's Super Happy Fun House / Discorsi di merda. inserita:: 31 Ottobre 2007, 11:24:36
Citazione
no ma... che cazzo c'entro io?
[div align=right][snapback]33671[/snapback][/div]


Citazione
Limone.
Pagine: [1] 2 3 4 ... 44
Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.8 | SMF © 2006-2008, Simple Machines LLC XHTML 1.0 valido! CSS valido!